Agenzia Immobiliare Sirio Ventuno - Home Page

 

Agenzia Immobiliare Sirio Ventuno - Home Page

   Chi Siamo - La nostra storia

I servizi della nostra agenzia immobiliare

Agenzia Immobiliare Sirio Ventuno Cernusco sul Naviglio - Dove siamo.  

Agenzia Immobiliare Sirio Ventuno Cernusco sul Naviglio - Come Contattarci

 

Case Nuove Costruzioni

 

 

Case e appartamenti in vendita

Monolocali

Bilocali

Trilocali

Quadrilocali e oltre

Ville

Altri Immobili

 

 

Case e appartamenti in affitto

Residenziali

Commerciali

 

 

Commerciali

Industriali

Terreni

 

 


 

CASE NUOVE IN VENDITA a Cassina de Pecchi - Residenza "IL TORRENTE".
PREZZI A PARTIRE DA... 2.150 €/MQ!

Complesso residenziale sito in via XXV Aprile a Cassina dè Pecchi. Il piccolo centro, in via di sviluppo, è dotato di strutture atte a soddisfare le esigenze di primaria necessità (asilo nido, negozi, banca).
Pur essendo in prossimità della fermata MM2 di Villa Pompea, che collega in soli 20 minuti a Milano, gli appartamenti affacciano sul parco naturale del Molgora. Un luogo ideale per far crescere i propri figli nel verde. La Residenza è costituita da una minipalazzina, composta da appartamenti di TRE / QUATTRO LOCALI con cantina abbinata.
Gli appartamenti posti al piano terra sono dotati di ampio giardino di proprietà. Possibilità di box. Queste costruzioni sono realizzate con criteri finalizzati al massimo risparmio energetico, con isolamento acustico potenziato, dotate di pannelli solari, con certificazione di progetto Classe "A+". Consegna prevista: giugno 2019.

Consulta il CAPITOLATO cliccando QUI

Tipologie appartamenti disponibili e piantine
NB: Gli ambienti interni possono essere personalizzati sia negli spazi che nelle finiture

LE PLANIMETRIE GENERALI
(click sulle piantine per ingrandirle)


PIANO TERRA

PIANO PRIMO

PIANO SECONDO

APPARTAMENTI TRE LOCALI

TRE LOCALI MQ 110 PT

Soggiorno, cucina abitabile, due camere, doppi servizi, giardino privato di 360 mq, cantina.
Rif RT1

[VEDI SCHEDA COMPLETA APPARTAMENTO]

TRE LOCALI MQ 100 PT

Soggiorno, cucina abitabile, due camere, doppi servizi, giardino privato di 290 mq, cantina.
Rif RT2

[VEDI SCHEDA COMPLETA APPARTAMENTO]

TRE LOCALI MQ 86 PT

Soggiorno, cucina a vista, due camere, doppi servizi, giardino privato 260 mq, cantina.
Rif RT2V

[VEDI SCHEDA COMPLETA APPARTAMENTO]

TRE LOCALI MQ 86 P1

Soggiorno, cucina a vista, due camere, doppi servizi, ampio terrazzo, cantina.
Rif RT4V

[VEDI SCHEDA COMPLETA APPARTAMENTO]

TRE LOCALI MQ 105 P2

Soggiorno, cucina abitabile, due camere, doppi servizi, terrazzo, cantina.
Rif RT5

[VEDI SCHEDA COMPLETA APPARTAMENTO]

TRE LOCALI MQ 105 P2

Soggiorno, cucina abitabile, due camere, doppi servizi, terrazzo, cantina.
Rif RT6

[VEDI SCHEDA COMPLETA APPARTAMENTO]

APPARTAMENTI QUATTRO LOCALI

QUATTRO LOCALI MQ 124 PT

Soggiorno, cucina abitabile, tre camere, doppi servizi, giardino privato 390 mq, cantina.
Rif RT1V

[VEDI SCHEDA COMPLETA APPARTAMENTO]

QUATTRO LOCALI MQ 124 P1 e/o P2

Soggiorno, cucina abitabile, tre camere, doppi servizi, terrazzo, cantina.
Rif RT3V

[VEDI SCHEDA COMPLETA APPARTAMENTO]

QUATTRO LOCALI MQ 124 P2

Soggiorno, cucina abitabile, tre camere, doppi servizi, terrazzo, cantina.
Rif RT5V

[VEDI SCHEDA COMPLETA APPARTAMENTO]

 

Per info su queste nuove costruzioni: Tel 02.92104101 oppure scrivici via email.

CAPITOLATO APPARTAMENTI IN CASSINA DE' PECCHI FRAZ. S.AGATA
RESIDENZA IL TORRENTE

DESCRIZIONE DELLE OPERE

 

COMFORT
Tutti gli appartamenti sono dotati di un isolamento termico ed acustico di assoluta efficienza, in linea con gli ultimi aggiornamenti in materia .
L’impianto di riscaldamento, al fine di ottimizzare la resa ed i consumi, è di tipo centralizzato con generatore di calore posizionata al piano interrato.
Per tutte le unità abitative è prevista la predisposizione di un impianto di condizionamento di tipo autonomo.
Per le camere ed i disimpegni notte è prevista una pavimentazione in parquet.
Gli infissi esterni sono in legno con vetro camera, dotati di alta capacità di resistenza termica ed acustica.
Il cancello carrabile è automatico ed apribile mediante telecomando.

 

TECNOLOGIA
Impianto tv satellitare e terrestre centralizzato. Il giardino è dotato di impianto di irrigazione automatico. Impianto di riscaldamento costituito da un termostato posizionato in zona giorno e da n. 1 termostato nelle camere e nei bagni per la regolazione della temperatura. Ad integrazione dell’impianto di riscaldamento, ogni bagno è fornito di un radiatore d’arredo.
Predisposizione Impianto di allarme
Predisposizione tubi vuoti per impianto elettrico tapparelle SICUREZZA
Tutti gli appartamenti sono muniti di impianto videocitofonico.
Ogni unità immobiliare è dotata di porta di sicurezza blindata ad alta resistenza all’intrusione.

 

Caratteristiche specifiche dell’intervento

 

1. STRUTTURA
Tutta la struttura dell’edificio sarà in cemento armato, formata da travi e pilastri con solai in laterocemento per le zone abitabili ed in predalles per i piani cantinati; le fondazioni saranno anch’esse in cemento armato così come le murature perimetrali del piano cantinato. Tale scelta strutturale garantisce maggiormente una perfetta stabilità dell’edificio e garanzia di durata nel tempo: il tutto nel totale rispetto della vigente normativa in materia ( rif. T.M.L.L.P.P. 23 gennaio 1996).

 

2. MURATURE e COIBENTAZIONI
Le murature di tamponamento perimetrali verranno realizzate con caratteristiche migliorative rispetto a quanto richiesto dalle vigenti normative in materia di isolamento termico (l10/91 e successive modificazioni relative al contenimento dei consumi energetici) ed acustico(DPCM del 05/12/91 determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici).
Particolare cura verrà posta nella coibentazione delle strutture al fine di evitare i ponti termici che inevitabilmente portano alla antiestetica formazione di umidità negli angoli delle murature.
Il legante impiegato sarà malta bastarda premiscelata certificata M2

 

2.1 Murature perimetrali
Il pacchetto murario sarà costituito da : un paramento esterno in mattone semipieno porizzato afonico da cm 12 di spessore intonacato sulla facciata interna; un paramento interno in mattoni forati da cm 8 di spessore anch’essi afonico, poggiati su fascia antirumore; L’attenzione ad un corretto ed efficace isolamento termico ed acustico, tra i principali elementi qualificanti dell’intervento, si evidenzia poi nell’utilizzo di apposite strisce antirumore di materiale idoneo poste al di sotto dei tavolati interni e nell’utilizzo della tecnologia “a pavimento galleggiante” che consiste nell’utilizzo di un apposito materassino afonico posto al di sotto tutte le pavimentazioni dell’alloggio ed appositamente risvoltato sulle pareti sino al di sotto dello zoccolino; nella stessa logica rientra l’utilizzo di portoncini di sicurezza “coibentati”, l’utilizzo di tubazioni si scarico afoniche e la coibentazione verso i vani scala ed i vani ascensori.

 

2.2 Murature a divisione tra le diverse unita’ abitative
Il pacchetto murario è costituito da : paramento in mattone semipieno porizzato afonico da cm 8 di spessore intonacato su una facciata interna, altro paramento in laterizio afonico cm 12 entrambe le pareti poggiano su fascia antirumore;

 

2.3 Isolamento all’interno delle murature a divisione tra le diverse unita’ abitative interposti tra i due paramenti vi saranno, quale isolamento termico ed acustico, pannelli in lana di roccia spessore cm 5+5 ad altissima densità (min 70Kg/mc)fissata a una delle due murature con tasselli in misura di almeno 4mq

 

2.4 divisori interni agli appartamenti
Le murature a divisione dei locali interni ad ogni unità immobiliare saranno formati da tavolato in mattoni forati spesso cm. 8

 

2.5 divisori interni agli appartamenti bagni e cucine
i tavolati di bagni e cucine verranno realizzati in mattoni spessore cm. 12 dove sono presenti tubazioni impiantistiche cm 5 ad altissima densità (min 70Kg/mc)

 

2.6 controtavolati su pareti in CLS
i contro tavolati verranno realizzati in mattone pesante afonico sp cm 8 previa posa di pannelli in lana di roccia spessore cm 5 ad altissima densità (min 70Kg/mc)

 

2.7 Pareti in blocchi di cemento vibro compresso faccia a vista
i divisori nel piano interrato saranno realizzati in blocchi di cemento vibro compresso faccia a vista sp cm 20 per le divisioni REI 120, in blocchi cm 12 per le divisioni dei box e in blocchi cm 8 per le divisioni delle cantine.

 

2.8 Utilizzo fascia antirumore

 

3. INTONACI INTERNI ALLE UNITA' ABITATIVE

 

3.1 Intonaci bagni e cucine e angoli cottura
Nei bagni e cucine saranno realizzati intonaci premiscelati base cemento sp mm15 con finitura a stabilitura tirata a fratazzo

 

3.2 Intonaci locali immondezzaio
Nei bagni e cucine saranno realizzati intonaci premiscelati base cemento sp mm 15con finitura a stabilitura tirata a fratazzo

 

3.3 Locali abitazioni
L’intonaco sarà realizzato con intonaco premiscelato base gesso sp mm 15 con finitura a gesso scagliola

 

3.4 Vani scala e rampe
L’intonaco sarà realizzato con intonaco premiscelato base gesso sp mm 15 con finitura a gesso scagliola

 

Tutti gli intonaci interni saranno realizzate con intonaco pronto e superficie rasata a gesso con la sola eccezione delle pareti dei bagni e delle cucine abitabili che saranno in intonaco traspirante base cemento con finitura "al civile".

 

4. FINITURA DELLA FACCIATE

 

4.1 Finitura delle facciate a cappotto
Le facciate saranno finite con rivestimento a cappotto realizzato mediante la posa di pannelli di polistirolo densità Kg/Mc 25 spessore cm 10 fissati con colla e tasselli, successivamente il pannello verrà rasato con due mani di idoneo collante e fra i due strati verrà posata rete in fibra di vetro peso g/mq 200. lo strato di finitura sarà intonaco in pasta tipo venezia dato a spatola di colore a scelta della DL

 

4.2 finitura delle facciate in corrispondenza del vano scala
Alla voce 4.1 verrà applicato uno strato di finitura in gres porcellanato posato a colla a scelta della DL

 

4.3 davanzali
I davanzali saranno realizzare in serizzo lucido di spessore cm 3 con coste levigate e gocciolatoio.

 

4.4 soglie e copertine
Le soglie e le copertine dei balconi saranno realizzare in serizzo lucido di spessore cm 3 con coste levigate e gocciolatoio.

 

5. COPERTURE

 

5.1 coperture inclinate in tegole
Le parti della copertura in pendenza saranno realizzate con tegola in cotto modello portoghese o lamiera grecata coibentata.

 

5.2 lattonerie
Al fine di garantire la durabilità verranno posate lattonerie in lamiere di alluminio preverniciato spessore 8/10 cosi come i pluviali.

 

6. SERRAMENTI INTERNI

 

6.1 Porte blindate
Ogni unità abitativa è dotata di portoncino di ingresso di sicurezza blindato a più punti di chiusura con spioncino e lama parafreddo marca DIERRE, internamente il rivestimento sarà in coordinato con le porte interne, il pannello esterno sui vani scala sarà laccato di colore e finitura a scelta della Dl, mentre le porte poste al piano terra con accesso esterno saranno dotate di pannello esterno in compensato marino pantografato.
Potere fono isolante R1w min 40 dB Trasmittanza termica max 1,6 W/mqK

 

6.2 porte interne a battente
Le porte interne a battente saranno in melaminico con serratura magnetica serie Lexi telaio tondo o piatto a scelta, colori ciliegio, noce nazionale, noce biondo, noce antico, bianco, rovere sbiancato, wengè o in alternativa serie Pandora telaio piatto serratura classica non magnetica color avorio, rovere grigio, canaletto, ciliegio, noce nazionale, rovere sbiancato, wengè.

 

6.3 maniglieria porte interne
Le maniglie delle porte a battente saranno in cromo-satinato tipo marca Sigma Mod. Fenix o in alternativa marca Colombo Mod. Robot.

 

6.4 porte cantina
Le porte cantina saranno realizzate in lamiera metallica struttura in fibra alveolare, interamente zincata e verniciata finita in colore chiaro a scelta della DL;;.

 

6.5 porte REI
Le porta tagliafuoco saranno metalliche, interamente zincata e verniciata finita in colore chiaro a scelta della DL, telaio su quattro lati. Certificata e omologata nelle seguenti classificazioni
REI 60 conforme UNI 9723, ad una e due ante
REI 120 conforme UNI 9723, ad una e due ante

 

6.6 porte basculanti per box
Le porte saranno del tipo a contrappeso in acciaio zincato, complete di battute e controbattute laterali ed ogni altro accessorio necessario.

 

7. SERRAMENTI ESTERNI
I serramenti esterni saranno in legno naturale mordenzato noce, con oscuranti in alluminio rispondenti alle più severe norme in materia di tenuta all'acqua ed al vento e all’aria in particolare:
Tenuta all’aria classe 4 Tenuta all’acqua classe 9
Tenuta al vento classe c5

 

7.1 serramenti in legno naturale di abete massello
I profili impiegati saranno di dimensione 68x78 nominale dotati di due guarnizioni sul telaio fisso e una 3° sull’anta mobile, le vetrate saranno:
per le finestre saranno del tipo basso emissivo da mm 6/15/44.1aBe1.0+Ar+C.M.
per le porte finestre saranno del tipo basso emissivo da mm 6T/15/441aBe1.0+Ar+C.M
I serramenti avranno le seguenti caratteristiche di:
Isolamento termico trasmittanza totale W/mqK 1.3
Isolameto acustico dB 42 per finestre, dB 40 per portefinestre

 

7.2 oscuranti.
L'oscuramento dei serramenti è garantito tapparella in pvc con nervature di irrigidimento, tappi di arresto in PVC peso del telo Kg/mq 3.50

 

7.3 serramenti ingresso e vano scala
I serramenti del vano scala al fine di impedire la dispersione di calore saranno in alluminio preverniciato a taglio termico, dotati di vetrocamera stratificato Il portoncino di primo ingesso sarà dotato di serratura elettrica comandata da ogni singolo appartamento, mentre le finestre del vano scala avranno apertura a vasistas

 

7.4 Sportelli di ispezione vani tecnici su vano scala
A chiusura dei vani tecnici verranno installati serramenti in alluminio filo muro di dimensione variabile a seconda delle necessità, dotati di serratura.

 

8. PAVIMENTI E RIVESTIMENTI IN CERAMICA
I pavimenti ed i rivestimenti in ceramica saranno prescelti tra le primarie marche di produzioni e saranno rigorosamente di prima scelta; al cliente verrà proposto, già da capitolato, un'ampia scelta di varianti sia di serie che di colore.
i capitolati potranno subire variazioni dovuta alla disponibilita’ del produttore pur mantenendo la stessa varietà di scelta

 

8.1 Rivestimento soggiorni e cucine
Le pavimentazioni dei soggiorni saranno in MONOCOTTURA/GRES PORCELLANATO nei formati 30x30 – 33x33 – 40x40 –.
Le piastrelle verranno posate “a correre” senza fuga

 

8.2 pavimento cucine, pavimento e rivestimento bagni
Le pavimentazioni dei BAGNI saranno in MONOCOTTURA/GRES PORCELLANATO nei formati cm. 20X20 – 20X25 – 25X33. Le piastrelle verranno posate accostate diritte senza fuga, i rivestimenti avranno un altezza di cm 200.
Non verranno rivestite le pareti cucina

 

8.3 zoccolini in legno
Gli appartamenti avranno zoccolino in legno coordinato con le porte di altezza pari a 8 cm posato con colla e chiodi

 

8.4 pavimenti in legno
Le pavimentazioni delle camere da letto e dei disimpegni notte saranno in parquet prefinito di prima scelta in essenza Rovere o Iroko con listelli di dimensione pari circa cm. 6 di larghezza per 60 di lunghezza e spessore totale pari a cm. 1; i listelli saranno posati diritti a correre.

 

8.5 pedate scala
Le pedate verranno rivestite in bianco sardo lucido, spessore cm 3 posate con sabbia e cemento

 

8.6 alzate scala
Le alzate verranno rivestite in bianco sardo lucido, spessore cm 2 posate con sabbia e cemento

 

8.7 pianerottoli e ballatoi scala
I pianerottoli saranno rivestite in bianco sardo lucido, spessore cm 2 posate con sabbia e cemento a correre senza fughe

 

8.8 zoccolino scala
Lo zoccolino scala sarà realizzato in bianco sardo lucido, spessore cm 1 posato a colla.

 

9. IMPIANTI DI RISCALDAMENTO
Sarà centralizzato con caldaia a gas centralizzata con pavimentazione radiante e garantirà una temperatura interna di 20°c. +/- 1°c. con temperatura esterna fino a -5°c.
Ogni unità abitativa sarà dotata di uno strumento di contabilizzazione dei consumi effettivi.

 

9.1 Corpi scaldanti
La distribuzione del calore è garantita da pannelli radianti a pavimento.

 

10. IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO
Ogni unità immobiliare sarà dotata di predisposizione impianto di condizionamento autonomo con la previsione di raffrescamento nelle camere da letto.

 

11. IMPIANTI IDRICO - SANITARI
Gli impianti idrici saranno realizzati con materiali di primaria qualità al fine di garantirne una lunga durata; la produzione di acqua calda è centralizzato e garantito dalla caldaia a gas, la contabilizzazione dei consumi di acqua calda avviene tramite contabilizzatore elettronico posto all’esterno dell’unità immobiliare. Le tubazioni di scarico sono del tipo pesante antirumore comunque coibentato al fine di ridurne le dispersioni e le trasmissioni di rumori cosi per i tubi di adduzione.
 

11.1 apparecchi sanitari bagno padronale
Le ceramiche utilizzate per i sanitari saranno in ceramica sospesa Duravit D-CODE mentre le rubinetterie saranno del tipo monoleva cromata GROHE serie TALIS E2.
Verrà installato
vaso con sedile
bidet completo di miscelatore
lavabo con semicolonna completo di miscelatore
vasca in vetroresina da incasso completo di miscelatore
radiatore d’arredo
11.2 apparecchi sanitari bagno di servizio
Le ceramiche utilizzate per i sanitari saranno in ceramica sospesa Duravit D-CODE mentre le rubinetterie saranno del tipo monoleva cromata GROHE serie TALIS E2.
Verrà installato
vaso con sedile
lavabo con semicolonna completo di miscelatore
Piatto doccia in vetro china 80x80 completo di miscelatore
radiatore d’arredo
attacco lavatrice
aspiratore temporizzato tipo vortice 12V/H per bagni cechi collegato all’interruttore della luce

 

11.3 allestimento cucina
La cucina verrà fornita di attacco e scarico lavello predisposto per attacco lavastoviglie;

 

11.4 allestimento giardini privati:
Nei giardini verrà realizzato punto acqua esterno.

 

11.5 allestimento giardini condominiali
Nei giardini condominiali verrà realizzato impianto di irrigazione automatico collegato e alimentato dalla cisterna di recupero delle acque meteoriche.

 

 12 IMPIANTI ELETTRICI
L'impianto elettrico eseguito all'interno di ogni unità immobiliare sarà rispondente alle più severe norme di sicurezza in materia al fine ed utilizzerà interruttori della primaria marca costruttrice BITICINO; la serie LIVING prescelta è quella che garantisce, poi, le migliori qualità estetiche e funzionali.

12.1 impianto elettrico unità abitative
Le consistenze dell'impianto elettrico di ciascuna unità abitative sono così previste:
. Interruttore a pulsante con targa portanome
. Quadretto generale di protezione con: circuito per illuminazione circuito per prese
circuito per prese elettrodomestico
circuito per alimentazione caldaia autonoma
. Soggiorno ingresso:
punto luce deviato n. 02
presa 16a n. 02
presa l6a bipasso n. 01
presa TV n. 01
presa telefonica n. 01
suoneria per interno n. 01
linea termostato n. 01
. Angolo cottura o cucina
punto luce interrotto n. 01
presa 16a n. 02
punto cappa n. 01
presa l6a con magnetotermico n. 02 presa 16a n. 01
. Camera matrimoniale:
punto luce invertito n. 01
presa 16a n. 02
presa l6a n. 01
presa TV n. 01
. Camere singole (eventuale):
punto luce deviato n. 0l
presa 10a n. 02
presa l6a n. 0l
presa telefonica n. 01
(in camera matrimoniale qualora non vi siano camere singole)
. Bagno padronale:
punto luce interrotto n. 02
presa 16 n. 01
tirante suoneria per vasca n. 01 presa l6a con magnetotermico
per lavatrice n. 01
. Bagno di servizio (eventuale):
punto luce interrotto n. 02
presa 16a n. 01
. Disimpegno notte:
punto luce deviato n. 01
. Cantine:
punto luce deviato n. 01
presa 16a n. 02
presa l6a n. 01
presa telefonica n. 01
. Box (eventuale):
punto luce interrotto n. 01
. Terrazzi:
punto luce interrotto n. 01
presa stagna 16a n. 01

 

12.2 Impianto elettrico parti comuni
Gli impianti elettrici delle parti comuni saranno regolati da interruttori locali I vani scala saranno illuminati con lampade con comando temporizzato
Le aree comuni scoperte, rampe e passaggi pedonali saranno illuminate con lampade dotate di interruttore crepuscolare.
Ogni balcone sarà dotato di almeno un corpo illuminante comandato dall’interno dell’appartamento
I corridoi e le cantine saranno dotati di lampade con interruttore.

 

13. IMPIANTI DI ALLARME
Ogni unità immobiliare sarà dotata di predisposizione impianto di allarme, con tubi vuoti alle finestre e alla porta blindata collegati alla scatola di alloggiamento centraino

 

14. IMPIANTO VIDEOCITOFONICO
Ogni unità immobiliare sarà collegata a mezzo di videocitofono TICINO serie LIVING con l'ingresso pedonale esterno e comunicante con l'abitazione ove verrà istallato un ricevitore video dotato di comando di apertura.

 

15. IMPIANTO TV SATELLITARE
Oltre all'impianto tv di tipo tradizionale l'immobile è anche dotato di impianto tv satellitare con una antenna posizionata in copertura in prossimità dei vani scala. Ogni unità immobiliare sarà collegata all'antenna satellitare mediante una presa posizionata nel soggiorno.

 

16. GIARDINI
16.1 giardini privati
I giardini verranno finiti con terra di coltivo di riporto rullata, verranno posizionati punti luce in numero adeguato.

 

16.1 giardini condominiali
I giardini condominiali verrà realizzato prato per giardino comune, piantumato con piante in numero adeguato a scelta della DL

 

17. RECINZIONI
17.1 Recinzione condominiale
Le recinzioni sono costituite da muretto in calcestruzzo con finitura a vista tinteggiato su cui verrà fissata la recinzione metallica a disegno semplice preverniciata di altezza complessiva di mt. 2.00

 

17.2 Cancello carraio
L’accesso carraio sarà realizzato in ferro preverniciato con lo stesso disegno delle recinzioni, dotato di motorizzazione elettrica azionabile con telecomando e/o chiave

 

17.3 recinzione giardini privati
Le recinzioni sono costituite da muretto in calcestruzzo con finitura a vista tinteggiato su cui verrà fissata la recinzione metallica a disegno semplice preverniciata di altezza complessiva di mt. 1.0

 

17.4 Balconi

I parapetti dei balconi saranno realizzati in ferro a disegni semplice e se non preverniciato sarà finito con 2 mani di minio e 2 mani di smalto, ove non in cls.
17.5 Tutte le opere in ferro qualora non preverniciate saranno finite con 2 mani di minio e 2 mani di smalto
Finiture e materiali, pur rimanendo negli standard previsti, potranno variare a insindacabile giudizio del venditore senza per questo dar adito a richieste alcune da parte dell' acquirente.

 

N.B. non si effettuano detrazioni per articoli di capitolato non richiesti. Non si effettuano compensazioni

Per info su queste nuove costruzioni: Tel 02.92104101 oppure scrivici via email.

Agenzia Immobiliare SIRIO VENTUNO SRL - Via A. Vespucci 30 - 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) - Tel 02.92104101 - info@sirioventuno.com